Un imballaggio prezioso: custodisce e valorizza

Poliplast è una realtà specializzata nella lavorazione e vendita di polistirolo e polietilene per imballaggi e creazioni artistiche.

Polistirolo, un materiale dai più associato al concetto di ‘usa e getta’. Erroneamente, però. Per la sua modellabilità e, insieme, per la sua resistenza, il polistirolo è diventato, da qualche anno, protagonista dell’interior design ed è stato scelto anche per realizzare preziose e durevoli opere d’arte. Lo sapevate?

testata-facebook

Forse nemmeno Cornelio Lorenzini, che nel 1980, dopo un lungo periodo di apprendistato nel settore marmo, decise di dar vita a Poliplast, realtà specializzata nella lavorazione e vendita di polistirolo (polistirene espanso) e polietilene, poteva immaginare, agli esordi della sua attività, che la materia prima alla quale si era appassionato potesse avere una tale varietà di utilizzi e applicazioni. Si andava all’epoca affermando, in moltissimi settori manifatturieri, l’uso del polistirolo come mezzo di difesa e preservazione dalle rotture di prodotti che andavano trasportati e spediti o stoccati, e Lorenzini decise di avviare un’impresa al servizio di un comparto imprenditoriale di cui conosceva perfettamente le esigenze. Iniziò con l’imballaggio di lastre, grezze o semilavorate, e di ogni tipo di lavorato lapideo, per assicurare una protezione completa della pietra da urti e graffi, dalla cava fino alla posa in opera: era il ‘germe’ di una avventura che dura da oltre 30 anni. E se l’industria del marmo resta il core-business di Poliplast – generando gran parte del fatturato dell’azienda – importanza sempre crescente hanno le commesse derivanti dai comparti dell’enologia, della nautica, dell’alimentare, delle imprese attive nel trasporto conto terzi e dell’edilizia. «Stiamo conquistando nuovi spazi e attenzioni in ogni campo – evidenzia Fabio Lorenzini, figlio del fondatore, responsabile marketing, sito web aziendale e settore ‘artistico’ –. La nostra è una clientela qualificata e molto differenziata, che ci ha scelti per la professionalità, la flessibilità e la versatilità. Forniamo al cliente un servizio altamente personalizzato, con consulenza sull’imballaggio più idoneo all’uso/prodotto e offriamo la possibilità di customizzare, nelle dimensioni e con l’inserimento di loghi/ marchi aziendali, le referenze del nostro catalogo».

Scatole, contenitori, portabottiglie, angolari e ‘chips’ in polistirolo, film protettivo, bobine, coperture termoretraibili e sacchi in polietilene, pluriball, scatole e angolari in cartone pressato, nastro adesivo per imballo e molto altro ancora. Poliplast esegue la progettazione, la prototipazione e la fornitura dei diversi imballaggi e sperimenta e collauda incessantemente nuove gamme di prodotto e di attrezzature complementari (come la Termopistola Jolly Security per l’applicazione del film in polietilene); garantisce consegne rapide (l’azienda è anche dotata di un parco automezzi) e comoda possibilità di ritiro merce da parte della clientela.

«La nostra mission – prosegue Lorenzini – è dare la sicurezza, a chi si rivolge a noi, di poter inviare, ricevere, consegnare un prodotto conservandone le perfette condizioni d'origine, senza danni o dispersione dei componenti all’interno dell’imballaggio. Ma sarebbe davvero riduttivo pensare che il polistirolo possa essere utile soltanto per questo. Derivato dal petrolio, è composto per il 98% di aria e per il resto da atomi di carbonio ed idrogeno. È rigido, compatto, leggero ed elastico, resiste molto bene alla compressione e ammortizza gli urti. Ma ha anche altre straordinarie qualità: ha un’ottima resistenza termica, all'umidità, al sale, a molti acidi e alla maggior parte degli oli, resta inalterato nel tempo, è atossico (non contiene CFC o HCFC), è igienico e riciclabile al 100%, è sagomabile nelle forme più svariate. Per questo ci siamo da tempo specializzati anche nel settore alimentare, proponendo imballi e contenitori per la spedizione di alimenti adatti anche per usi ripetuti, lavabili e disinfettabili, basi per torte nuziali e creazioni di cake design. E se, già dal 1996, realizziamo scenografie artistiche in occasione di particolari eventi o per speciali campagne promozionali, vetrine, allestimenti fieristici, da cinque anni a questa parte ci siamo ‘lanciati’ anche nell’arredamento d’interni».

Quando si parla di un materiale come il polistirolo nell’ambito dell’arredamento e soprattutto nel design viene spontaneo storcere il naso. Ma oggi, grazie alle moderne lavorazioni e alle nuove tecnologie, si possono creare elementi architettonici decorativi in grado di cambiare completamente l’aspetto di un ambiente, a costi assolutamente contenuti. Travi, battiscopa, rosoni, colonne, mensole, zoccolini, archi, cornici utilizzati per abbellire o per nascondere eventuali difetti.

«Il polistirolo si abbina molto bene anche con altri materiali – prosegue Fabio Lorenzini – come il legno, il vetro o la ceramica. Per dare ulteriore prova della poliedricità di questo materiale e del dinamismo che ci contraddistingue e ci porta ad esplorare sempre nuove frontiere di sviluppo aziendale, abbiamo voluto osare ancora di più. Nel 2007 dalla collaborazione di Poliplast con lo scultore Virginio Ferrari è nata l’opera Vitalità nel globo, scultura visibile all’ingresso della nostra sede aziendale, Polistirolo, acciaio, cemento, acqua sono i materiali utilizzati per la sua realizzazione; l’installazione, alta 8 metri, con un peso di circa 40 quintali, è composta di una sfera grande (dal diametro di 4,60 metri, per 18 quintali) e 589 sfere piccole dal diametro di 30 cm. Un’opera d’arte che rende bene l’idea di come con il polistirolo si possa fare (quasi) tutto».

Poliplast su Economia Veronese-2

20 addetti, una rete commerciale interna, guidata da Alessandro Lorenzini, ampiamente strutturata che consente a Poliplast di essere presente su alcuni importanti mercati esteri (Brasile, Germania e resto d’Europa), dotazione impiantistica d’avanguardia, una sede, a Rivoli Veronese, di 5.500 mq. fra produzione e magazzino: questo lo spiegamento di forze e mezzi per rispondere in maniera adeguata e tempestiva alle richieste di una clientela sempre più ampia ed esigente.

«Da diversi anni – continua l’interlocutore – Poliplast è online con il sito aziendale ed è attiva sui principali social network. I risultati sono stati positivi. Abbiamo recentemente investito sul restyling del sito, rendendolo accessibile anche da smartphone e tablet. Questo canale serve da supporto alla rete commerciale nella presentazione dei prodotti, ci ha fatto acquisire nuovi clienti in diversi settori merceologici su tutto il territorio nazionale e si è rivelato un valido mezzo per dialogare in maniera più proficua anche con la clientela già acquisita. Sul sito si possono trovare tutte le offerte e richiedere informazioni e preventivi; attraverso l’area riservata i clienti possono monitorare lo stato dell'ordine in corso e consultare lo storico degli ordini. Si sono generate inoltre interessanti collaborazioni con enti nazionali, architetti e designer, che stanno avendo buoni sviluppi». Con il suo dinamismo e la capacità di recepire le esigenze del mercato, Poliplast si conferma una realtà solida proiettata sempre verso nuovi e stimolanti traguardi.

Tratto da: Economia Veronese - Giugno 2016

pdfSCARICA L'ARTICOLO COMPLETO (PDF, 250Kb)